Finora ci avete visitato in 46940.

Storia

Era il 1971 quando l'allora U.S. Beccacivetta ottenne l'affiliazione
alla F.I.G.C. 
Ed ora, dopo quasi 50 anni, raccontiamo questo lungo percorso compiuto dal calcio locale.
 
Non tralasciamo di narrare anche le gesta dei primi protagonisti,
quelli che nel 1928 affrontarono il S. Giovanni Lupatoto nella partita che segnò l'inizio di questa storia.
O quelli del 1934 che parteciparono al torneo di Castel d'Azzano, prima manifestazione sportiva organizzata in paese.
Proprio in quella squadra del 1934 debuttò un giovanissimo Aldo Frinzi, personaggio carismatico e protagonista indiscusso di buona parte di questa lunga storia.
Non potevamo certo dimenticarci di lui, della sua passione smisurata per lo sport e di quanto ha saputo fare in favore del calcio locale.
Suo il merito di aver fatto sorgere la prima società calcistica del paese.
E sempre a lui va attribuito il merito per la realizzazione del primo campo sportivo, teatro per quasi vent'anni di tante battaglie, di derby infuocati e di tanti successi.
Era l'indimenticabile "Parrocchiale", un terreno a dir poco irregolare e pieno di sassi raccolti con grande sacrificio da dirigenti e giocatori.
Niente a che vedere dunque con il moderno impianto, utilizzato ora dalla società, realizzato alla fine degli anni ottanta ed oggi intitolato ad Ettore Padovani, il più celebre sportivo azzanese che fu campione italiano di corsa campestre nel 1941.

Come non parlare poi di Giovanni Frinzi, figlio di Aldo, che seppe tenere alto il nome di Castel d'Azzano negli anni Settanta ed Ottanta militando tra i professionisti.
Ma il calcio biancoazzurro (oggi biancorosso) non è solo questo, perché il calcio a Castel d'Azzano è sempre andato avanti grazie alla passione e ai sacrifici compiuti da presidenti, dirigenti, allenatori e giocatori. 
Ma il calcio dicevamo non è solo questo, ci sono anche le imprese di un settore giovanile che, negli ultimi trent'anni è riuscito a raggiungere per una ventina di volte le finali per il titolo provincíale, conquistandolo con gli Juniores negli anni Novanta.
 
Proprio ai giovani si ispira l'attuale dirigenza, quella che ha portato il Casteldazzano a sfiorare più volte lo storico salto in Promozione e che dedica al calcio locale ogni minuto del proprio tempo libero.
A questi dirigenti e al pressidente Tabarrini Giacomo, ad oggi Braga Nicoletta, va il ringraziamento di tutto il paese per quanto hanno saputo fare e per quanto stanno ancora facendo. 

 

FAKE NEWS

Una piccola precisazione che non ci piace ma è doverosa.
In questi giorni girano voci totalmente infondate e diffamatorie che ci lasciano disgustati  , che hanno l’unico  scopo di metterci in difficoltà.  
Questo comportamento non ha colpito solo noi ma anche altre società alle quali va tutta la nostra comprensione.  

Come loro anche noi stiamo  tentando di arrivare alla fonte , e ci siamo quasi ,  una volta arrivati ci tuteleremo nelle sedi  opportune.

 I vertici di AIC e Hellas Verona investono tempo ed energie con Castel D’azzano a dimostrazione di quanto poco c’è di vero in queste affermazioni.

I nostri sponsor

Link utili

RisToro

Meteo

TUOTEAM CLIK PER LA GUIDA

U.S.D. Casteldazzano - Piazzale degli Atleti, 1 - Castel d'Azzano - Verona - Tel 0458520668 
WhatsApp: 3518384344 - email:
segreteria@usdcasteldazzano.it  -  P.E.C.: usdcasteldazzano@pec.it

Sito generato con sistema PowerSport