Finora ci avete visitato in 30980.

FACEBOOK

NEW_BANNER

FORUM

Non ci sono ancora messaggi nel forum.

Mercatino Usato



I nostri figli crescono...........    
Per limitare la spesa reciproca, di abbigliamento e scarpe, chi vuole può portare il materiale ormai fuori misura, se in buono stato e non usa più, in segreteria al campo principale. Verrà poi destinato a chi ne farà richiesta, per una cifra simbolica da decidersi.
Grazie a tutti

P.S.
Usate anche il Forum.

"VAI MALE A SCUOLA? ALLORA NIENTE CALCIO!". MA FUNZIONA?

Carta dei Diritti

Carta dei Diritti

U.S.D. Casteldazzano
Settore Giovanile

L’UEFA, riunitasi in più occasioni con le 51 federazioni calcistiche associate, nel trattare argomentazioni che riguardano il calcio giovanile e di base in particolare, sottolinea i concetti espressi nella CARTA-DEI-DIRITTI e noi condividendone il significato aggiungiamo che il calcio è lealtà, fantasia, creatività, altruismo, caparbietà, ma anche rispetto e disciplina. Il calcio è un gioco popolare e nasce dalla strada, ma deve togliere i ragazzi dalla strada e deve essere svolto in condizioni di sicurezza.

 

Carta dei diritti dei ragazzi allo Sport
(Ginevra 1992 – Commissione Tempo Libero – ONU)

L’attività calcistica giovanile viene regolata tenendo presente in maniera prioritaria quanto riportato dalla Carta dei diritti dei ragazzi allo Sport (Ginevra 1992–Commissione Tempo Libero–ONU) alla quale si dovrebbe guardare con particolare attenzione in modo che a tutti i bambini e le bambine siano assicurati:

• diritto di divertirsi e giocare
• diritto di fare sport
• diritto di beneficiare di un ambiente sano
• diritto di essere circondato ed allenato da persone competenti
• diritto di seguire allenamenti adeguati ai propri ritmi
• diritto di misurarsi con giovani che abbiano le stesse possibilità di successo
• diritto di partecipare a competizioni adeguate alla propria età diritto di praticare sport in assoluta sicurezza
• diritto di avere i giusti tempi di riposo
• diritto di non essere un campione

I nostri sponsor

Link utili

Talentkeeper - Portieri

RisToro

Meteo

Perché continui a pagare soldi per far fare Calcio ??

Il Calcio visto da un genitore che ha capito...:

Un amico mi ha chiesto "Perché continui a pagare soldi per far fare Calcio ai tuoi figli?"
"Beh, devo confessarvi che io non pago per far fare Calcio ai miei figli. Personalmente non può importarmi di meno del Calcio. Quindi se non sto pagando per il Calcio per cosa sto pagando?
Pago per quei momenti in cui i miei figli son così stanchi che vorrebbero smettere ma non lo fanno.
Pago per quei giorni in cui i miei figli tornano a casa da scuola troppo stanchi per andare al campo ma ci vanno lo stesso.
Pago perchè i miei figli imparino la disciplina.
Pago perchè i miei figli imparino ad aver cura del proprio corpo.
Pago perchè i miei figli imparino a lavorare con gli altri e a essere buoni compagni di squadra.
Pago perchè i miei figli imparino a gestire la delusione quando non ottengono la maglia che speravano di avere ma devono ancora lavorare duramente.
Pago perchè i miei figli imparino a crearsi degli obiettivi e a raggiungerli.
Pago perchè i miei figli imparino che ci vogliono ore ed ore ed ore di duro lavoro e allenamento per creare un calciatore, e che il successo non arriva da un giorno all'altro.
Pago per l'opportunità che hanno e avranno i miei figli, di fare amicizie che durino una vita intera.
Pago perchè i miei figli possano stare su un rettangolo di gioco anziché davanti a uno schermo....
Potrei andare avanti ancora ma, per farla breve, io non pago per il Calcio, pago per le opportunità che il Calcio da ai miei figli di sviluppare qualità che serviranno loro per tutta la vita e per dar loro l'opportunità di far del bene alla vita degli altri.
E da quello che ho visto finora penso che sia un buon investimento.
Un papà.

U.S.D. Casteldazzano - Piazzale degli Atleti, 1 - Castel d'Azzano - Verona - Tel 0458520668 
email:
segreteria@usdcasteldazzano.it  -  P.E.C.: usdcasteldazzano@pec.it

Sito generato con sistema PowerSport